Che cosa vi piace dei quadri di Gustav Klimt ?

Di Klimt le leggiadre , eleganti e sfuggenti figure femminili , dipinte con quell’inconfondibile , riccamente variopinto , linguaggio artistico . A testimonianza dell’originale stile pittorico del più apprezzato secessionista viennese . Innovativa maniera di dipingere , mirabile via di mezzo tra il reale e l’astratto . Amiamo la decoratività e l’erotismo che sprigiona la…

Quadri che sembrano dipinti da un bambino

Nelle opere di Miró si sente il profumo del Mediterraneo, la sua energia, il suo potente silenzio. Nelle sue tele, l’artista catalano ritrae la potenza della natura selvaggia e luminosa di luoghi a lui cari come l’isola di Maiorca o la campagna catalana, grazie all’impiego di colori decisi e a uno stile creativo che diventa…

Qual è l’opera d’arte più espressionista ?

Egon Schiele nacque nel 1890 a Tulln, in Austria. Figlio di un capostazione delle ferrovie dell’impero austro ungarico, a quindici anni restò orfano del padre che soffriva di disturbi mentali.Nel 1906 si iscrisse all’Accademia di Belle Arti di Vienna e nel 1907 conobbe Gustav Klimt che lo stimolò nel miglioramento della tecnica del segno e…

Qual è l’opera d’arte più romantica ?

Marc Chagall e Bella Rosenberg hanno avuto una grande storia d’amore che è continuata anche nel matrimonio e che ha ispirato numerose opere all’artista. Il loro trasporto è tale da farli “involare”. Lui, più romantico e leggero, è del tutto a suo agio nell’aria e si piega all’indietro con la naturalezza di un funambolo; lei,…

Perché Van Gogh è considerato un pazzo visionario ?

L’artista pazzo, il genio folle, il pittore maledetto, così viene descritto Vincent Van Gogh. Stando alle principali fonti, le lettere che inviava al fratello Theo, la malattia mentale lo avrebbe colpito prima dei 30 anni. Crisi allucinatorie, attacchi epilettici, depressione, confusione mentale, questi alcuni dei sintomi che si suppone attanagliassero l’artista rendendogli la vita impossibile.…

Quali sono le particolarità della tecnica di Egon Schiele ?

Schiele estremamente egocentrico ,dalla vanità esasperata basta vedere il suo comportamento davanti ad una macchina fotografica “mai spontaneo”comunque con un talento ed una sensibile naturalezza. Nella sia pur breve vita dipinge una infinità di opere eseguite in un periodo Viennese difficile sia politicamente e alla grande miseria sociale di fine 800 . In questo clima…